MC-Logo

Epigraphik-Datenbank  Clauss / Slaby
EDCS

Manfred Clauss / Anne Kolb / Wolfgang A. Slaby / Barbara Woitas

KU-Logo UZH-Logo

Informativa sulla privacy

Informazioni sul trattamento dei dati personali in conformità all' articolo 12, paragrafo 1, frase 1 del regolamento generale sulla protezione dei dati dell'UE.

L'articolo 12, paragrafo 1, frase 1 del regolamento generale sulla protezione dei dati dell' UE (GDPR) regola: "Il titolare del trattamento adotta misure appropriate per fornire all' interessato tutte le informazioni secondo gli articoli 13 e 14 [...] in forma concisa, trasparente, intelligibile e facilmente accessibile, con un linguaggio semplice e chiaro, [...]." Il

Progetto EDCS
c/o Dr. Wolfgang A. Slaby
Vorwaltnerstr. 3, 85049 Ingolstadt,
e-mail: edcs1@ku.de, telefono: +49 841 3195168

adempie a questo compito come responsabile con il messaggio seguente.

Questo sito-web del progetto EDCS serve alle ricerche nel più grande database mondiale di epigrafia latina. Sull' uso del sito-web vengono allestiti login-files che nel caso di incidenti riguardanti la sicurezza verranno analizzati da personale autorizzato. I login-files contengono informazioni sul termine di accesso ai contenuti, sulla quantità dei dati trasferiti, se l'accesso è stato di successo e sul tipo di browser utilizzato (se trasmesso dal client). Inoltre verrà memorizzato l'indirizzo IPv4. Dopo un intervallo di 7 giorni assolutamente necessario per una delucidazione di possibili incidenti di sicurezza, gli indirizzi IP nei login-files saranno memorizzati in maniera ridotta, cioè gli ultimi due bytes saranno sostituiti con .1. Di conseguenza le registrazioni log saranno anonimizzate. Una trasmissione dei dati a terzi non ha luogo.

Diritti delle persone in questione in conformità al regolamento generale sulla protezione dei dati dell' UE:

L'articolo 15 del GDPR regola il diritto all'informazione e con questo il diritto di una persona in questione di richiedere una conferma, e - nel caso che i dati che la riguardano vengano utilizzati - di richiedere eventualmente ragguagli su dati e informazioni, tra l'altro, a proposito della finalità della loro elaborazione, della loro origine, del destinatario/della destinataria, della durata di memorizzazione e dei suoi diritti.
L'articolo 16 del GDPR rivela il diritto di correzione e il diritto all'integrazione e alla correzione di dati personali non corretti.
L'articolo 17, paragrafo 1 del GDPR statuisce con eccezioni specificate, il diritto di richiedere la cancellazione dei dati. L'articolo 17, paragrafo 2 del GDPR regola un "diritto all'oblio", se il sito responsabile ha pubblicato i dati da cancellare.
Secondo l'articolo 21, paragrafo 1 del GDPR la persona in questione ha, per ragioni determinate, il diritto di opposizione all'elaborazione dei dati personali, basato sull'articolo 6, paragrafo 1, lettera e o f del GDPR.
Secondo l'articolo 77 del GDPR ogni persona in questione ha il diritto di ricorso presso l'ufficio del garante, se è dell'opinione che l'elaborazione dei dati personali contravvenga al GDPR.